Seleziona una pagina

Il gonfiore e la ritenzione idrica sono nemici naturali del nostro organismo. Quali sono le cause e le soluzioni per eliminarli? Con l’estate alle porte il desiderio più grande di ogni donna è eliminare dal proprio corpo le scorie e i liquidi in eccesso. Questi fattori sono infatti causa di cellulite, ritenzione idrica e senso di gonfiore. Ma a cosa sono dovuti esattamente questi squilibri dell’organismo? Per risolvere l’accumulo eccessivo di scorie e liquidi è consigliato fare almeno due volte alla settimana un massaggio drenante, che consente di recuperare in breve tempo la silhouette perfetta per l’estate.

RITENZIONE IDRICA E GONFIORE, COSA SONO E QUALI SONO LE CAUSE

La ritenzione idrica, che poi spesso è collegata al gonfiore corporeo, è un’alterazione del microcircolo sanguigno. Si crea uno squilibrio del sistema venoso e linfatico che porta a un difficile drenaggio dei liquidi e delle scorie in eccesso, i quali vanno ad accumularsi nei tessuti adiposi causando fastidiosi inestetismi come la cellulite. Questo lavoro di smaltimento dei sistemi linfatico e venoso è ulteriormente complicato con l’arrivo dell’estate, perché le alte temperature rendono difficile la circolazione sanguigna. Ma quali sono le principali cause di gonfiore e ritenzione idrica? Le più diffuse e conosciute sono:
  • squilibri ormonali legati alle mestruazioni e alla gravidanza;
  • alimentazione non corretta;
  • scarso movimento e sedentarietà;
  • troppe ore in piedi;
  • stress e ansia;
  • aumento di peso;
  • utilizzo di farmaci.
  A causa di tutti questi fattori, nell’organismo si accumulano liquidi e scorie, che hanno come conseguenza la comparsa di gonfiore e ritenzione idrica, che possiamo combattere anche con l’aiuto di tisane drenanti e sgonfianti.

MASSAGGIO DRENANTE PER IL CORPO

massaggi ritenzione idrica Nel settore estetico il massaggio aiuta a ridurre gli scompensi dell’organismo che causano la ritenzione idrica, perché si basa su frizioni e manipolazioni della zona del corpo interessata. Alcuni rimedi specifici sono proprio i massaggi drenanti: la loro funzione è quella di riattivare la circolazione linfatica, garantendo lo smaltimento delle tossine. Questa tipologia di trattamento estetico è ottima per combattere il gonfiore delle gambe e anche per chi ha problemi di circolazione sanguigna. Anche se le gambe sono la zona del corpo in cui si accumulano più liquidi, è consigliato fare un massaggio drenante su tutto il corpo: addome, viso, braccia e piedi, perché la circolazione bloccata dalle scorie in eccesso deve essere riattivata nell’organismo in tutto il suo complesso. Ma oltre ai massaggi manuali, estito anche valide tecnologie come l’Icoone® laser. La sua efficacia sta nell’esclusiva tecnologia ROBODERM che trova espressione in particolari rulli motorizzati che compiono sul tessuto una stimolazione frazionata, agendo in modo preciso e in profondità, ma senza alcun trauma o stress dei tessuti. Questa stimolazione migliora l’ossigenazione e il drenaggio dei tessuti, riattivando i fibroblasti contenuti in essi e determinando anche un miglioramento del tono cutaneo, dell’elasticità della pelle e della cellulite, offrendo una sensazione di grande piacevolezza e significativi risultati.]]>