Seleziona una pagina

Lo scrub corpo è un alleato importante per mantenere un’abbronzatura perfetta al rientro dalle vacanze   Uno dei problemi principali da affrontare quando si rientra dalle vacanze è come mantenere l’abbronzatura ottenuta dopo tante ore trascorse al sole. Per avere un risultato ottimale ed evitare la fastidiosa comparsa della pelle morta, è importante favorire la naturale esfoliazione dell’epidermide attraverso uno scrub corpo. Quest’ultimo aiuta a mantenere un’abbronzatura perfetta, rendendo il colore della pelle uniforme, omogeneo e, soprattutto, duraturo.

Scrub corpo, un alleato per mantenere l’abbronzatura

In estate l’epidermide viene “aggredita” dal sole: i suoi raggi, infatti, inspessiscono e disidratano la pelle, e, se non si applica la giusta protezione, al rientro dalle vacanze possono comparire macchie scure, desquamazione e accenni di rughe. In questo senso lo scrub corpo diventa un elemento importante della beauty routine estiva: attraverso un’azione che elimina cellule morte e impurità, questo trattamento esfoliante aiuta a mantenere un’abbronzatura perfetta a lungo. Lo scrub permette di evitare le fastidiose macchie cutanee provocate dalla pelle morta, e dà all’epidermide un aspetto più omogeneo ed uniforme, perché stimola la sintesi di collagene ed elastina. L’esfoliante corpo favorisce poi l’assorbimento di principi attivi e rende la pelle più ricettiva ai trattamenti successivi, come quelli con oli essenziali che aiutano a reidratare la pelle. In questo modo si manterrà la propria abbronzatura perfetta, e la tintarella apparirà più luminosa e duratura. scrub corpo

Scrub corpo, come fare

Per favorire il mantenimento dell’abbronzatura, lo scrub corpo può essere fatto una volta alla settimana sotto la doccia, con la pelle leggermente inumidita. Il prodotto va massaggiato con delicatezza, insistendo nelle zone più disidratate ed inspessite. I gommage con microgranuli o sali minerali leviganti sono perfetti per essere usati sotto la doccia, mentre per una pelle che si irrita facilmente, lo scrub deve essere cremoso, per evitare di creare troppo attrito. Per un’azione più profonda si può anche decidere di applicare lo scrub sulla pelle asciutta, per avere un effetto esfoliante più efficace. Prima di uno scrub corpo poi, è possibile passare sulla pelle oli essenziali come quelli di mandorle dolci o di oliva, per levigare la cute ed ottenere un effetto purificante.  L’applicazione di uno scrub corpo aiuta non solo ad avere una tintarella omogenea e duratura, ma anche a stimolare la circolazione e drenare i liquidi in eccesso, riducendo gli inestetismi della cellulite.]]>