Seleziona una pagina

“Vorrei qualcosa che mi faccia ringiovanire”. Quante volte hai fatto questa domanda alla tua farmacista e quante linee di prodotti hai già provato?
Si, lo so, spesso è difficile farsi un’opinione: sembra di essere davanti a prodotti identici in confezioni di diverso colore. Ma parliamo dei risultati…molti prodotti antiage sono e restano validi, ma vorrei che tu sapessi che c’è un mondo oltre la cosmesi, prima di sconfinare nella chirurgia estetica.
Ecco in tuo soccorso i miei appunti di estetica avanzata. Ti accompagnerò in un’auto-lettura degli inestetismi che interpretiamo come invecchiamento cutaneo, per arrivare insieme al trattamento estetico più adatto per risolverli.
Alla fine saprai riconoscere i tuoi inestetismi e avrai tutto quello che ti serve per iniziare il tuo percorso di ringiovanimento, quello che funziona davvero.

Cosmesi…davvero non c’è altro per ringiovanire?

Soffermiamoci però ancora un momento sulla cosmesi. Avrai visto che ci sono moltissimi tipi di prodotti: creme giorno e creme notte, sieri e maschere, vari tipi di principi attivi o vitamine. Ogni formula è sempre studiata per integrare quelle sostanze che, con il passare degli anni, si degradano. Giorno dopo giorno…dopo giorno.

Adesso seguimi. L’invecchiamento rallenta un processo naturale della pelle, quello che produce “le sostanze della giovinezza”, come il collagene o l’acido ialuronico.
La cosmesi integra queste sostanze, ma NON sempre riesce ad intervenire sul processo di produzione naturale.

Quindi come facciamo a rallentare questo sciagurato processo?
La risposta è da cercare nei trattamenti di estetica avanzata, che prevede, sì, l’utilizzo dei cosmetici ma con il grande aiuto delle tecnologie.

Immaginiamo la tecnologia come lo strumento creato per trattare la causa dell’inestetismo. Ora somma la sua efficacia con quella di un cosmetico che ne potenzia i risultati e integra i nutrienti naturali…ecco ora ci capiamo.
Siamo davanti a risultati veri, senza essere invasivi, a differenza della chirurgia.

Riassumiamo: tanto più la tecnologia è precisa sulle cause, più velocemente sarà efficace il trattamento.

“Evviva! Ma allora chiamo subito la mia estetista!”.

Mmmm. NO. I miei appunti non sono ancora finiti, quindi mi sa che hai ancora qualcosa da leggere 🙂 andiamo avanti.

“Ringiovanire” è un cassetto che contiene il trattamento di molti inestetismi diversi tra loro. Ogni inestetismo ha cause precise in quei processi naturali di cui ti parlavo più sopra e va trattato con la giusta tecnologia. Cosa fare? Innanzitutto andiamo allo specchio e guardiamoci attentamente, così avremo un’auto lettura di base del nostro viso.

Niente trucchi mi raccomando solo tu e lo specchio:

  • Partiamo dall’uniformità della pelle: vedi impurità, brufoli o rossori? Questi inestetismi vengono causati solitamente da disequilibri della ghiandola sebacea, che si trova nello strato del derma. Per trattarli servono delle tecnologie in grado agire su questo processo, come le correnti a microimpulsi. In questi casi avrai sentito parlare di trattamenti di esfoliazione.
  • Ora avvicinati un pò di più: com’è il tono della pelle? Le zone che di solito mostrano lassità sono le guance, la fronte, il contorno occhi e bocca. Questi inestetismi sono provocati dal rallentamento del turnover cellulare, ovvero dal lavoro dei fibroblasti che producono le sostanze di giovinezza (acido ialuronico, collagene, elastina). È necessario quindi agire sul derma con tecnologie specifiche. Alcune sfruttano il calore per stimolare i fibroblasti, come la radiofrequenza o la corrente a micro impulsi. Altre utilizzano la luce, come il fotoringiovanimento, altre ancora la ginnastica dei tessuti come il micro-vacuolo.
  • Infine osserva le rughe: come si presentano? Se sono superficiali parliamo di rughe d’espressione, causate dalla perdita di elastina e spesso facilmente risolvibili già tonificando la pelle. Quando sono più profonde parliamo di rughe gravitazionali (la forza di gravità ci rema contro), dovute alla perdita non solo di elastina, ma anche di collagene e acido ialuronico. Queste vanno trattate con un ciclo specifico di foto-ringiovanimento o ginnastica dei tessuti con il micro-vacuolo. In questi casi la tendenza parla di biolifting..

Facciamo un piccolo riassunto, quale tecnologia è efficace su ciascun inestetismo?

Inestetismo

Radiofrequenza multipolare

Micro Vacuolo

Corrente a microimpulsi

Fotoringiovanimento

Uniformità della pelle
es: impurità

X

Tono della pelle
es: palpebre cadenti

X X

X

X

Rughe d’espressione
es: zampe di gallina

X X

X

X

Rughe gravitazionali
es: solchi labiali

X

X

Ti sei osservata e hai riconosciuto più inestetismi? È normale, infatti molti Istituti specializzati nei trattamenti viso, come quelli Esthelogue, utilizzano protocolli con più tecnologie in combinazione tra loro, ma ne parleremo tra poco.

Hai finalmente ottenuto i risultati che desideravi e mantenerli sarà un gioco da ragazzi.

Un conto è curare ogni giorno un problema che, appena interrompi la tua routine, torna forte e luminoso, un conto è eliminare il problema ed evitare che si ripresenti.
Per aiutarti a far funzionare alla grande il naturale processo di ringiovanimento cellulare, una brava professionista ti consiglierà mini protocolli con la tecnologia e prodotti di cosmesi professionali, proprio quelli usati nei trattamenti.

Arriviamo alla fatidica domanda…”Melissa, mi dici dove andare?“

Gli Istituti specializzati per la cura del viso che conosco, hanno tutti tecnologie Esthelogue, li ho formati personalmente ma soprattutto hanno l’approccio giusto per risolvere in modo efficace gli inestetismi da invecchiamento cutaneo. Non posso che consigliarti di provare uno dei loro trattamenti e di osservare dopo ogni seduta i miglioramenti. Nel frattempo ti lascio un piccolo specchietto che ti aiuterà a capire quale tecnologia Esthelogue ti aiuterà.

 

TECNOLOGIE ESTHELOGUE

RF PRO.Therm

icoone Laser

i.Fill

MeDioStar KOBRA

Inestetismo

Radiofrequenza multipolare

Micro Vacuolo

Corrente a microimpulsi

Fotoringiovanimento

Uniformità della pelle
es: impurità

X

Tono della pelle
es: palpebre cadenti

X X

X

X

Rughe d’espressione
es: zampe di gallina

X X

X

X

Rughe gravitazionali
es: solchi labiali

X

X

Non posso che consigliarti di cercare l’Istituto Esthelogue più vicino a te e dire che ti manda Melissa.
Se hai ancora qualche domanda, o hai voglia di condividere cosa ne pensi, lasciami un commento qui in basso e sarò felice di risponderti.

Baci,
Melissa Caprioli
Beauty Trainer Esthelogue
Responsabile di progetto Icoone Laser